NEWS

NN IP: Migliori dinamiche riducono correzione di mercato

di Patrick Moonen, Principal Strategist Multi Asset di NN Investment Partners 9 Agosto 2018

Il miglioramento delle dinamiche di mercato, tra cui una maggiore fiducia degli investitori, un posizionamento basso e una dinamica positiva dei prezzi, indicano che le possibilità di un'importante correzione dei titoli azionari di oltre il 10% sono scarse. La probabilità è ulteriormente ridotta dai solidi fondamentali aziendali, come dimostrato, nel secondo trimestre, da una delle migliori stagioni degli utili USA degli ultimi anni; da buoni dati macroeconomici che indicano un consolidamento a un livello sano; da politiche graduali e prevedibili delle banche centrali; e dall'avvio di un allentamento mirato della politica cinese per contrastare il rallentamento della crescita e l'impatto negativo sugli scambi commerciali.

 

Nonostante recentemente si sia registrato un po’ di nervosismo di mercato a causa di vendite importanti in alcune delle "FAANG", tra cui Facebook e Netflix, questi sviluppi non sono stati abbastanza significativi da far deragliare il mercato, soprattutto perché la divergenza dei prezzi e delle performance suggerisce che gli investitori dovranno fare bene i loro conti per valutare la qualità relativa di ciascuna impresa.

 

Alcuni osservatori di mercato considerano questi eventi come l'inizio di una più ampia correzione del mercato. Tuttavia, tendiamo a essere in disaccordo con questa view. Nelle ultime settimane, infatti, abbiamo assistito principalmente a un miglioramento delle dinamiche di mercato. Ciò non toglie, naturalmente, che in alcuni segmenti di mercato, come quello delle azioni FAANG, in cui il posizionamento è estremo, potranno verificarsi correzioni sostanziali sulla base di un adeguamento delle aspettative. Per il momento non vediamo ancora alcun contagio in altri segmenti di mercato. 

 

Tutti questi elementi dimostrano che un'ampia correzione degli asset rischiosi ha una bassa probabilità di verificarsi. Naturalmente, se le controversie commerciali tra gli Stati Uniti e i loro principali partner commerciali si intensificheranno ulteriormente, assisteremo a una riduzione delle aspettative di crescita e a un indebolimento generalizzato degli asset rischiosi. Gli ultimi dati relativi agli ordini in Germania erano deboli e potrebbero essere un segno che la spesa per investimenti sta risentendo di questa situazione.  D'altro canto, l'esito dell'incontro tra Juncker e Trump ha dimostrato che il rischio commerciale può andare in entrambe le direzioni. L'inasprimento delle guerre commerciali non è il nostro scenario di base, né il principale motore della nostra strategia di investimento. 

 

Eppure, tutto ciò non toglie che in alcuni segmenti di mercato più “affollati” e guidati dallo slancio si possano occasionalmente assistere a brusche correzioni. Sta a noi stare alla larga da questi segmenti vulnerabili combinando analisi fondamentale e comportamentale e sovrapponendo un approccio quantitativo a intuizioni qualitative. 

MAPPA
COMMENTI
STESSA CATEGORIA
14 Gennaio 2019  |   di Andrea Delitala, Head of Investment Advisory di Pictet Asset Management Marco Piersimoni, Senior Portfolio Manager di Pictet Asset Management

Pictet AM: Aggiornamento sulla strategia di investimento

I mercati di dicembre hanno disatteso completamente le speranze di chi auspicava un rally di fine anno. Gli indici azionari

 
ULTIME NOTIZIE
QUOTAZIONI
VAR, %QUOT. €CAPITALIZ. €SCAMBI €
Aedes 0.00 1.3000 41,639,447 0.044
Brioschi 0.33 0.0600 47,259,891 0.001
Coima Res -0.28 7.0800 254,929,560 0.319
Covivio -1.58 84.1500 6,976,278,867 0.768
Dea Capital 1.25 1.2960 397,369,282 0.164
Gabetti Holding -1.22 0.3240 19,145,458 0.049
Igd -1.02 5.7520 634,686,626 0.637
Italcementi 0.00 10.5800 3,695,283,794 0.000
Mutuionline -1.49 15.9200 636,800,000 0.312
Nova Re -0.24 4.0895 42,441,547 0.003
Restart -2.89 0.2952 9,440,598 0.068
Risanamento 2.30 0.0222 39,978,742 0.041
Powered by Traderlink
VAR, %QUOT. €CAPITALIZ. €SCAMBI €
-1.14 1,385.0000 143,867 0.022
1.58 1,000.6000 84,853 0.018
0.10 839.3000 55,963,685 0.016
-0.47 245.0000 127,772,400 0.029
0.00 50.0000 13,423,700 0.000
-0.11 466.5000 56,913,000 0.000
0.00 84.8000 178,531,390 0.000
0.00 467.0000 52,956,866 0.000
-1.44 89.6900 130,492,403 0.045
1.08 410.0000 23,124,000 0.000
1.47 24.8500 1,528,374 0.000
-2.00 3.4720 0 0.002
0.00 36.1050 2,484,024 0.000
0.08 997.8000 0 0.052
-1.24 395.0500 50,961,450 0.015
4.44 240.1500 14,409,000 0.005
-0.04 249.9000 0 0.015
0.00 58.6500 37,922,504 0.000
-1.14 652.5000 104,400,000 0.008
-0.83 562.0000 17,337,700 0.008
Powered by Traderlink
NEWSLETTER

Registrati gratis per rimanere aggiornato

Iscriviti ora
La tua richiesta è andata a buon fine. Riceverai la newsletter con le nostre notizie più interessanti.
Ci sono stati problemi nell'ivio della richiesta. Prova nuovamente o inviaci una mail a info@monitorimmobiliare.it
TWITTER
SOCIAL
Subscribe to RSS followers 3.117 Fan 141.901 visualizzazioni 30.416 visualizzazioni 500+ collegamenti
EVENTI REAL ESTATE