NEWS

Negligenza e abusi costano alle banche 410 mld (Report)

di red 25 Settembre 2020

Il Centre for Banking Research (CBR) della Business School (ex-Cass Business School) di Londra ha inaugurato il progetto CBR Conduct Costs Project, che prende in esame le cause, l'entità e il costo delle pratiche scorrette di 20 fra le principali banche mondiali.

 

Basandosi su dati raccolti tra gennaio 2008 e dicembre 2018 su 20 fra i maggiori istituti bancari mondiali, l'ultimo rapporto del CBR rivela il costo globale delle pratiche bancarie scorrette per le singole banche, per regione geografica e per il settore bancario nel suo complesso, come risultato di reati quali vendite abusive, riciclaggio di denaro e abusi di mercato.

 

Tra le scoperte più significative dell'ultimo rapporto del CBR:

 

-Le 20 banche in questione hanno pagato per la loro cattiva condotta più di a 377 miliardi di sterline (più di 410 miliardi di euro) durante il periodo preso in esame. Questa somma globale include sanzioni, sentenze e transazioni in sfavore della banca, la restituzione dei profitti e i costi di riacquisto dei titoli e azioni private legati a comportamenti scorretti.

 

-Le banche statunitensi hanno pagato 202,5 miliardi di sterline - circa il 55% - della somma globale. Quelle del Regno Unito 86,09 miliardi di sterline, più del doppio di quelle dell'Eurozona (41,31 miliardi) e della Svizzera (40,19 miliardi).

 

-Quasi il 60% dei 377 miliardi di sterline è stato impiegato per risarcimenti imposti dal regolamento, le banche hanno infatti pagato per risarcimenti per cause legali antecedenti o investito per meglio conformarsi alle normative.

 

-I costi di cattiva condotta sono dovuti per lo più a violazioni delle normative relative all'integrità professionale - il che ha minato la fiducia riposta nelle banche - o a carenze nella condotta imprenditoriale.

 

Barbara Casu, Direttrice del Centre for Banking Research (CBR) e docente di Finanza presso la Business School (ex-Cass Business School):

"Le banche sono in prima linea nell'economia e nella società globale, è quindi importante che s'impegnino positivamente in pratiche etiche e legali. Il progetto Conduct Costs cerca di utilizzare i dati storici per mettere in luce le carenze del settore e fornire un quadro di riferimento per le buone pratiche nel settore bancario. Siamo lieti di rivelare i nostri ultimi risultati e non vediamo l'ora di analizzare nuovi dati. Nel prossimo futuro ci concentreremo principalmente sulle banche europee e ci auguriamo che possa servire da cartina tornasole per aiutare le banche a ridurre i costi, a migliorare la trasparenza e ad ispirare maggiore fiducia negli stakeholder".

 

Rym Ayadi, Presidentessa dell'EMEA e Honorary Visiting Professor alla Business School (ex Cass Business School):

"Il rapporto cerca di fornire agli stakeholder una visione più chiara della cultura, della condotta, della competenza e del rischio normativo di una banca. Mentre stiamo per entrare in un nuovo periodo d'instabilità politica ed economica, le banche sono di nuovo sotto i riflettori - come nel 2008. È fondamentale che il settore mantenga un livello di conformità e di fiducia degli stakeholder durante questi periodi d'incertezza. Il CBR Conduct Costs Project individua i casi in cui le banche non hanno agito in conformità con le normative vigenti e, così facendo, può contribuire a ridurre il rischio e i costi associati al loro mancato rispetto".

 

Scarica il Report

ALLEGATI
cass
MAPPA
COMMENTI
 
ULTIME NOTIZIE
QUOTAZIONI
VAR, %QUOT. €CAPITALIZ. €SCAMBI €
00199843   2.8000 203,491,761 0.000
Aedes   0.7330 25,445,476 0.009
Brioschi   0.0642 50,568,083 0.007
Coima Res   5.2000 187,754,102 0.183
Covivio   55.3500 5,229,913,678 0.039
Dea Capital   1.0740 286,341,395 0.023
Gabetti Holding   0.6620 39,319,889 0.108
Heidelberg Cement   55.0400 10,920,843,059 0.000
Igd   2.8700 316,681,262 0.321
Mutuionline   22.1000 884,000,000 0.141
Nova Re   2.4000 26,430,130 0.005
Restart   0.5170 16,547,125 0.119
Risanamento   0.0551 99,226,517 0.020
Powered by Traderlink
VAR, %QUOT. €CAPITALIZ. €SCAMBI €
  840.0000 87,255,000 0.008
  54.9000 4,658,430 0.002
  558.0000 37,206,882 0.006
  182.0000 94,916,640 0.002
  50.0000 13,423,700 0.000
  466.5000 56,913,000 0.000
  84.8000 178,531,390 0.000
  467.0000 52,956,866 0.000
  55.0000 80,020,985 0.042
  410.0000 23,124,000 0.000
  24.8500 1,528,374 0.000
  3.6305 0 0.000
  36.1050 2,484,024 0.000
  857.1000 0 0.010
  32.2750 4,163,475 0.000
  47.2000 2,832,000 0.012
  165.8000 0 0.014
  58.6500 37,922,504 0.000
  26.6250 4,260,000 0.000
  405.8000 12,518,930 0.002
Powered by Traderlink
NEWSLETTER

Registrati gratis per rimanere aggiornato

Iscriviti ora
La tua richiesta è andata a buon fine. Riceverai la newsletter con le nostre notizie più interessanti.
Ci sono stati problemi nell'ivio della richiesta. Prova nuovamente o inviaci una mail a info@monitorimmobiliare.it
TWITTER
SOCIAL
Subscribe to RSS followers 3.117 Fan 141.901 visualizzazioni 30.416 visualizzazioni 500+ collegamenti
EVENTI REAL ESTATE