NEWS

Mirabaud AM: Eurozona, resta nodo crescita Italia

di Gero Jung, Chief Economist di Mirabaud AM 12 Settembre 2018

Gli ultimi sondaggi PMI indicano una crescita solida e in fase di stabilizzazione dell’Eurozona, nonostante il calo del sentiment italiano sia evidente. Mentre per la zona Euro nel complesso le letture del PMI di agosto mostrano una crescita del 2,2% del PIL reale - un netto miglioramento rispetto ai dati del primo semestre 2018 - il PMI italiano è sceso di 1,3 punti per un totale di soli 51,7 punti, al di sotto della media registrata tra il 2014 e il 2016, periodo in cui il PIL reale italiano è cresciuto di uno scarso 0,8%. Ciò suggerisce che il problema della crescita in Italia resta acuto.

 

Non siamo eccessivamente preoccupati della debolezza delle vendite retail nell’Eurozona. Sebbene il calo dello 0,2% del mese di luglio indichi un avvio debole della spesa per i consumatori nel terzo trimestre, la fiducia dei consumatori resta elevata, e la solidità dei dati sulle immatricolazioni di auto nuove potrebbe sostenere la spesa dei consumatori. Tutto ciò indica un andamento robusto della spesa aggregata dei consumatori.

 

Per quanto riguarda il prossimo meeting BCE di questo giovedì, non prevediamo novità di rilievo, considerato il precedente annuncio di porre fine al programma di acquisti del QE nel corso dell'anno, mantenendo invariati i tassi di riferimento fino a metà 2019. Ci aspettiamo, invece, solo lievi cambiamenti nelle proiezioni degli esperti dell’istituto di Francoforte.

MAPPA
COMMENTI
STESSA CATEGORIA
20 Settembre 2018  |   di Norman Villamin, Chief Investment Officer (CIO) Private Banking and Head of Asset Allocation, di Union Bancaire Privée - UBP

Ubp: I due potenziali scenari della guerra commerciale

L'annuncio da parte degli Stati Uniti di tariffe del 10% su ulteriori 200 miliardi di dollari in esportazioni cinesi negli

20 Settembre 2018  |   di Jeroen Van Oerle e Patrick Lemmens, Portfolio Managers della strategia Global FinTech Equities di Robeco

Robeco: le sette marce del fintech

Il fintech è stato oggetto di grandi cambiamenti negli ultimi anni. Nato come una nuova tecnologia di pagamento, si è trasformato

 
ULTIME NOTIZIE
QUOTAZIONI
VAR, %QUOT. €CAPITALIZ. €SCAMBI €
Aedes   0.3140 100,418,202 0.237
Beni Stabili   0.7730 1,754,395,237 2.394
Brioschi   0.0694 54,663,940 0.002
Coima Res   7.7800 280,134,460 0.072
Dea Capital   1.2800 392,463,488 0.358
Gabetti   0.2780 16,308,150 0.029
Hi Real   0.0291 2,114,861 0.000
Igd   6.8520 756,062,719 0.748
Italcementi   10.5800 3,695,283,794 0.000
Mutuionline   17.7600 710,400,000 0.539
Nova Re   4.8990 50,842,679 0.013
Prelios   0.1162 158,506,911 0.000
Risanamento   0.0248 44,660,937 0.013
VAR, %QUOT. €CAPITALIZ. €SCAMBI €
  1,486.0000 154,358 0.022
  990.0000 84,004,470 0.079
  905.0000 60,344,495 0.082
  265.0000 138,202,800 0.017
  12.8000 7,680,038 0.012
  49.4000 13,262,616 0.000
  466.5000 56,913,000 0.000
  84.9500 178,847,189 0.000
  431.8000 48,965,256 0.000
  86.3000 125,560,200 0.036
  410.0000 23,124,000 0.000
  24.8500 1,528,374 0.000
  4.1370 0 0.009
  38.0000 2,614,400 0.001
  1,141.2000 0 0.017
  560.0000 72,240,000 0.054
  308.0000 18,480,000 0.001
  264.5500 0 0.036
  56.8000 36,726,312 0.000
  731.0000 116,960,000 0.042
  600.2000 18,516,170 0.002
NEWSLETTER

Registrati gratis per rimanere aggiornato

Iscriviti ora
La tua richiesta è andata a buon fine. Riceverai la newsletter con le nostre notizie più interessanti.
Ci sono stati problemi nell'ivio della richiesta. Prova nuovamente o inviaci una mail a info@monitorimmobiliare.it
TWITTER
SOCIAL
Subscribe to RSS followers 3.117 Fan 141.901 visualizzazioni 30.416 visualizzazioni 500+ collegamenti
EVENTI REAL ESTATE