NEWS

Dopo il Covid-19 potrebbe svilupparsi una bolla tech?

di Jian Shi Cortesi, Investment Director, fondo GAM China Evolution Equity 3 Giugno 2020

In Cina, i tassi di infezione si stanno mantenendo bassi e l'attività economica sta tornando alla normalità, ma la ripresa rimane disomogenea, con il fronte dell'offerta che sta avendo un recupero molto più rapido rispetto a domanda ed export. Dal punto di vista degli investimenti, le decisioni politiche per il futuro saranno fondamentali. Le autorità cinesi hanno reso noto il 17 aprile di essere pronte a fornire stimoli.

 

L'MSCI China ha guadagnato nel corso del mese di aprile ed è uno degli indici con le migliori performance a livello globale, sostenuto dalla comparsa precoce dall'epidemia nel Paese e da un forte sostegno alla politica interna. In questo contesto, riteniamo che ci siano opportunità tra i player favoriti dalla comparsa del coronavirus (internet consumer, tecnologia, sanità) e tra i segmenti dell'economia in fase di recupero (immobili, case automobilistiche, casinò).

I mercati rimangono caratterizzati dall'incertezza. Non possiamo essere sicuri di avere già visto gli effetti peggiori del Covid-19 o che il rischio di ribasso resti una possibilità a breve termine. L'esito più probabile della pandemia è un cambiamento permanente nel comportamento delle persone. Nel 2003 la SARS è stata un catalizzatore per l'adozione dello shopping online, in particolare in Cina. Durante il periodo del coronavirus, stiamo assistendo a movimenti simili a favore dello shopping online, della formazione online e del lavoro da casa. Crediamo che gli elementi di questo spostamento della domanda si conserveranno anche dopo il passaggio della pandemia.

 

Riteniamo che il mercato ribassista a lungo termine delle materie prime - iniziato intorno al 2010 - non sia finito, poiché probabilmente ci vorrà ancora qualche anno perché i produttori ad alto costo vengano esclusi dal mercato. Pertanto, potrebbe essere opportuno per gli investitori continuare a evitare l'energia e le materie prime, concentrandosi invece sul consumer e sulla tecnologia. Una volta passato il virus, a nostro avviso, potrebbe svilupparsi una vera e propria bolla tecnologica. Le aziende in grado di generare una crescita allettante, come quelle del settore dei consumi e della tecnologia, potrebbero prosperare, come hanno fatto nel recente contesto a basso rendimento e a bassa crescita. In questo settore, eviteremmo le realtà più chiacchierate e ci concentreremmo sulla selezione di aziende con valutazioni interessanti in relazione al loro potenziale di crescita.

MAPPA
COMMENTI
 
ULTIME NOTIZIE
QUOTAZIONI
VAR, %QUOT. €CAPITALIZ. €SCAMBI €
00199843 -6.67 2.8000 203,491,761 0.000
Aedes 0.37 0.8120 26,008,639 0.031
Brioschi -1.06 0.0750 59,074,863 0.010
Coima Res -0.94 6.3200 228,193,447 0.074
Covivio -3.24 65.6000 6,198,416,211 0.043
Dea Capital -2.06 1.2380 330,065,780 0.368
Gabetti -0.60 0.3320 19,719,340 0.035
Heidelberg Cement -0.12 48.8600 9,694,629,066 0.014
Igd 0.43 3.5200 388,403,499 0.426
Mutuionline -0.73 19.0600 762,400,000 0.255
Nova Re 4.69 2.6800 29,513,645 0.026
Restart -1.08 0.5490 17,571,120 0.004
Risanamento -0.82 0.0606 109,131,161 0.060
Powered by Traderlink
VAR, %QUOT. €CAPITALIZ. €SCAMBI €
0.00 920.0000 95,565,000 0.006
0.87 709.2000 60,177,748 0.627
-0.24 743.2000 49,555,833 0.141
-0.47 223.9500 116,794,404 0.021
0.00 50.0000 13,423,700 0.000
-0.11 466.5000 56,913,000 0.000
0.00 84.8000 178,531,390 0.000
0.00 467.0000 52,956,866 0.000
0.47 63.5000 92,387,865 0.003
1.08 410.0000 23,124,000 0.000
1.47 24.8500 1,528,374 0.000
0.29 3.6815 0 0.015
0.00 36.1050 2,484,024 0.000
-2.14 1,145.2000 0 0.032
2.20 30.6700 3,956,430 0.001
0.30 47.2000 2,832,000 0.012
0.00 180.2000 0 0.044
0.00 58.6500 37,922,504 0.000
1.62 122.9600 19,673,600 0.022
0.00 574.2000 17,714,070 0.000
Powered by Traderlink
NEWSLETTER

Registrati gratis per rimanere aggiornato

Iscriviti ora
La tua richiesta è andata a buon fine. Riceverai la newsletter con le nostre notizie più interessanti.
Ci sono stati problemi nell'ivio della richiesta. Prova nuovamente o inviaci una mail a info@monitorimmobiliare.it
TWITTER
SOCIAL
Subscribe to RSS followers 3.117 Fan 141.901 visualizzazioni 30.416 visualizzazioni 500+ collegamenti
EVENTI REAL ESTATE